logo

Alti e bassi

Nel Centro Italia, poca voglia di sperimentare. La gran massa degli addetti ai lavori si rivela decisa a scendere in campo solo con serate sicure. Che, poi, tanto sicure non sono mai…

Buoni riscontri numerici per l’After Tea del Maki Maki di Viareggio che, ogni domenica, dalle 19 alle 02, porta in scena un house party affidato alla perizia musicale di Maurizio Tognarelli, ben coadiuvato da Daniele Metropole e guest tipo Janet. Da una tipologia di pubblico trasversale, passiamo ai “classic maniacs”, che non perdono occasione per frequentare una Capannina di Franceschi (Forte dei Marmi), sempre molto propensa ad aprirsi alla musica live, come ben testimoniato dalla frequente presenza sul palco della brava Ilaria Della Bidia. A tenerle compagnia, i resident dj Riccardo Gava, Stefano Natali + vocalist Davide Visconti, fermo restando il fatto che al piano bar c’è anche Stefano Busà. Il 28 giugno va in scena party di compleanno di Jerry Calà, che festeggia da par suo, dando il via ad una serie di appuntamenti etichettati, manco a dirlo, Sapore di Mare.

Filone fashion (termine orrido, ma serve a farsi comprendere per bene…) anche per il Beach Club di Cinquale (MS), che propende per una musica genericamente easy, al punto da rinunciare, spesso e volentieri, a scrivere il nome del dj sui flyers. In compenso, tanti party brandizzati ed iniziative a sorpresa, tipo l’esposizione di tele e sculture provenienti dalla White Moon Gallery di Parigi.

Vista la situazione di stallo creativo, prova a rimettere il naso fuori anche un’altra discoteca storica, la Bussola di Marina di Pietrasanta. Al fine di riempire di gente il bordo piscina della quale, l’art director Glauco Ghelardoni ha pensato bene di rispolverare, per il sabato notte, un nome stra-usato, Summer is Magic! Musicalmente più propositivo è senz’altro il Diagonal di Serravezza che, per la stagione calda, non solo abbandona la sua sede naturale, ma addirittura si sdoppia per gestire sia il sabato Disco Flamingo presso il Bagno Primavera di Marina di Pietrasanta sia il Private & Restricted Party domenicale presso 67 Sky Lounge Bar (by Principe) di Forte dei Marmi.

A movimentare un po’ di più la situazione prova il Minimarket di Pietrasanta che, da shop anticonvenzionale qual è, si gemella con un top brand della notte dance quale Kamakama e organizza party aventi in consolle Christiano (aka Cristiano C) & Huge (from Natural Rhythm e Som Underground) + Confusion Milk. Il provocatorio party Fuck Promises ha avuto come sede il Vienna Luce di Marina di Pietrasanta, per esempio… Una nota la merita senz’altro la Cittadella del Carnevale di Viareggio che si lancia in una programmazione assai varia, al punto da arrivare ad ospitare in rapida sequenza (6 e 7 luglio) prima Armin Van Buuren poi Paul Kalkbrenner.

Scendendo la costa Tirrenica, buone nuove da Marina di Scarlino (GR), dove arriva un brand internazionale, Puro che, per l’inaugurazione, si gemella con il vicino Cala Felice (loc. Puntone), facendo arrivare in consolle Gianluca Ghezzi. Detto che questo beach club affida i party AperiChic a Riccardo Cioni, non si può non segnalare anche la parimenti vicina discoteca Tartana (loc. Puntone): la selezione musicale è a cura di un altro veterano del mixer, Marco Bresciani. Dopo tanta musica italiana, rock ed easy, vale però la pena ritornare alla musica house, anzi, meglio al party Settimo Cielo. I love house music, in scena alla Tenuta La Querciola di Quarrata (PT). La location non è altro se non l’ex CDD (Club del Diavolo), che consente di ballare sulle rive di un delizioso laghetto privato ove, per l’occasione hanno messo musica i bravi Mario Scalambrin e Stefano D’Andrea, adeguatamente spalleggiati da Luca Enne, Angy Dj, Federico Taddei e Dj Maxim. Gli eventi che si susseguono nella location sono tanti, Trees per esempio, ma il cosiddetto tavolo "super vip" è sempre quello posizionato sulla barca, nel lago.

Dalla Toscana alle Marche, per segnalare l’Apericena, a base di fritto, bollicine, musica live by Mark Zitti e mixata by Enrico Filippini, proposto dal Capolinea di Civitanova Marche (MC). Ancora a Civitanova, sempre sul mare e pure di nuova concezione è lo Shada, show food che si permette anche di presentare Fabio Concato in versione unplagged. Ciò accade in occasione dei venerdì Legati ad un granello di sabbia, animati anche dalle sonorità mixate di Fabrizio Breviglieri. Detto che allo Chalet del Mar di Fano (PU) tengono botta due appuntamenti forti quali Il Giovedì da leoni e il sabato Club Tropicana, vale la pena di segnalare che i dj più gettonati sono Alex Effe, Luca Zappelli, Frankie P e Stefano Coco, mentre alle voci si alternano Conte Max, Elisa Gardini, Marco Lanzetta, Faber, Marco Benini.


Proprio la voce di Marco Benini ci dà modo di spostarci in Umbria, dove il vocalist from Papeete si esibisce, chez Roberto Venarucci, al Country Club di Bastia Umbra (PG), circondato dai dj Peace, Brizzi, Ray J e preceduto dal cena show di Fernando Couto. Dall’Umbria al Lazio, per segnalare la ripartenza de Le Saline di Capranica (VT): il boss Eusebio Belli, ex dj votato alla musica solare, si affida ora ai seguaci Davide Lo Conte, Alex Paone, Matteo Milioni e Miki Stentella, mente i vocalist designati sono F. Fabbrini e F. Marini. In quel di Latina, il brillante art director Davide Tosi apre uno spazio estivo all’interno dell’ex Rossi Sud, Nabila.Trattasi di un Luxury Lodge, sonorizzato da Patrizio Attampato, con la voce di Luca Mattei. A Nettuno, spicca l’attivismo del lido Belvedere, che prevede dj di buon livello.

A Ostia, riapre il Wyn Club by stabilimento balneare La Pinetina, proponendo come dj Max Liberati, Valerio Trimboli e il gritoso Sandro Tommasi, mentre Lele Sarallo è special voice. A Fregene, spiccano le feste targate GoaUltraBeach ossia il Goa Club che si trasferisce al mare per eventi al top, tipo quello in scena al Riva Beach Club (9 giugno), che vede in console la brava Nina Kraviz, ma anche Dj Red e Silvie Loto. Sempre a Fregene, ma allo Janga Beach, feste targate Excess con Stefano Mascara al mixer e Angelo Cervo voice ma, soprattutto, guest del calibro di Luis Radio from Room 26. Al Blu, SaveAle propongono le domeniche Sounday, incrocio delle parole inglesi Sound e Sunday: al mixer Pierandrea The Professor, con Tamashi e Luca Perna. Quest’ultimo gruppo di pierre opera anche a Roma, presso la Bibliotechina, in eventi targati Moody, che vanno in scena di venerdì, con il sound di Paolo Pompei e presso il nuovo Il Bosco delle Fragole (piazzale dello Stadio Olimpico), che vede alternarsi al mixer Thomas De Lorenzo, Max Scoppetta e Trufo.

L’Elle di Luca Pavoni continua ad offrire la musica del sempre molto tecnico Marco Trani, trovando per di più il modo di allearsi con Roberto Fantauzzi. Il quale, a sua volta, dà vita ad una delle novità dance dell’estate romana, Villetta Ruggeri. Trattasi di discoteca impreziosita da un logo ed un sottotitolo delicato, Colored Food & Sound Garden: consente al pubblico di ballare tra fiori di pesco, alberi di limone, cucina variopinta e buona musica. Altra news assoluta è il Circolo Poligrafico, che nasce sul Lungotevere dell’Acqua Acetosa, a 50 metri da Corso Francia. In questo caso, siamo di fronte ad uno spazio polifunzionale che propone arte, drink, food, musica e giochi vari, senza farsi mancare eventi di grande impatto, tipo Channel Zoo, affidato alle selezioni sonore di Spencer Parker, Federico Grazzini e London Fm.

Ulteriori eventi da non perdere sono previsti allo Stadio dei Marmi (30 giugno, per esempio), dove la musica si fa eccellente grazie alla presenza di Carl Cox, Marco Carola, Mathew Jonson & Aril Brikha Live, Cirillo e Giancarlino. Sempre a ridosso dello stadio dei Marmi nasce Elyx Club, fin troppo sponsorizzata fusion di Sofia e Nice, con la serata Hangover. Drink different (dj Max Rezzonico e Leandro Da Silva. Mc Kristine Von Trois). Dulcis in fundo, una nota abruzzese: a Pescara ha aperto Karma Club con i dj Andrea Mammarella, Giuseppe Polidori, Andrea Vitileia e Gianluca Gam. Voice: Momy Sound & Biscotto.





Created by Roberto Piccinelli  |  Powered by dabit.net  |  Info e Legal