logo

Travolti da un’insolita Sardegna


Checchè ne dicano gli irriducibili “crostacei” la Sardagna non è solo Costa Smeralda. Anzi, tuttaltro. Perché le sorprese, le curiosità e le novità arrivano proprio da altre porzioni di territorio. La fascinosa e selvaggia spiaggia di Cala Luna, sita nel golfo di Orosei (NU), per esempio, è ormai regolarmente presa d’assalto da un sempre maggior numero di coppie in crisi. Che, di mattina, all’alba, certe di poter in tal modo risolvere il loro problema, si prendono a sonori ceffoni fra sabbia ed oleandri, fughe ed inseguimenti, mare e solitudine. Tutto nasce dal passaparola di alcuni coniugi, pronti a giurare di aver tratto effettivo giovamento da questa particolarissima terapia, votata alla liberazione “fisica e violenta” dei desideri repressi e delle incomprensioni presunte.


La spiegazione del flusso manesco on the beach rientra in quel processo di osmosi di matrice cinematografica, che tira in ballo il film Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto (regia di Lina Wertmüller, protagonisti Giancarlo Giannini e Mariangela Melato), ma anche del suo remake americano (regia di Guy Ritchie; attori Madonna e Adriano Giannini): in definitiva, siamo di fronte ad una sorta di psicanalisi di coppia, imperniata sul brivido di un’emulazione trasgressiva, a base di corse pazze sulla sabbia e sganassoni terapeutici. Il dubbio è uno solo, ma basilare: repetita iuvat?

In attesa di certezze, via con un’altra location da non trascurare, assolutamente. Le calette del Sulcis, dalle parti di Porto Pino (CI), sono da qualche tempo salite alla ribalta, in quanto parrebbero aver visto la nascita e tuttora ospiterebbero il gioco più erotico dell’estate. Funziona così: una trentina di persone, suddivise su più barche, prendono il mare nel cuore della notte, finendo con il buttare l’ancora di fronte alla spiaggia scelta come campo d’azione; la preda predestinata si butta in acqua, raggiunge a nuoto il bagnasciuga, ispeziona il luogo e, quando si sente pronta, lancia un segnale; solo a quel punto la battuta può avere inizio. Uomini e donne del gruppo si lanciano alla ricerca della ragazza, sia gli uni sia l’altra completamente nudi, con la sola eccezione delle scarpe da ginnastica. E ciò, perché la fuggiasca punta a nascondersi nella retrostante macchia mediterranea, fra frasche, alberi ed arbusti, incurante, al pari degli inseguitori, di essere vista da ignari vacanzieri… Il gioco termina con la cattura della donna ed una sorta di rito orgiastico sulla sabbia bianca. A scoprire il tutto fu un medico, che si vide arrivare in studio un folto numero di persone con graffi e lesioni su parti del corpo dove, di solito, non batte la luna e tanto meno il sole! Ma veniamo ad una serie di flash emotivi, da appuntarsi con cura.


Mica male l’idea del Maimoni Cafè di piazzare una sorta di chalet canadese con tetto a spiovere e pergolato easy a ridosso di una delle più belle spiagge d’Italia! Il risultato è magia pura, il panorama è selvaggio, il profumo spazia dal rosmarino alla malvarosa… Massaggi shiatsu, aperitivo con tramonto spettacolo e grigliate di gruppo sono anch’essi della partita, fermo restando che la cucina è amante del biologico, delle carni certificate e del solo pesce del Golfo di Oristano. E che dire del Lab di Torre Grande (l’ex Lola Beach punta su barbecue party e dj set a volontà) e del Belohrizonte di Orosei, post osteria con outdoor terrazzato? Proseguendo con le segnalazioni, se Arbatax si fa notare con la discoteca Arbatax, fra scogli e mare, Porto Torres tiene botta con il disco bar Le Carrè by Sebastien Salaris, Chia sale al proscenio con l’happy beach Arveskida, gestita dallo staff di Area Sud, Bosa Marina conquista consensi con le terrazze panoramiche de Le Quattro More e Alghero intriga i turisti con il Santacroce, punto d’incontro a ridosso dei bastioni.

Tutto ciò, mentre San Teodoro si fa forte della contemporanea presenza di ristoranti-spettacolo quali Bal Harbour e Ambra Day e discoteche tipo Luna, Ripping e Ambra Night. Quanto a piste da ballo, un nodo al fazzoletto meritano anche l’Estasis (in quel di Santa Teresa di Gallura) del sempre frizzante Armando Soro, il Grace K (il vecchio Pirata si è rifatto il trucco!) di Pula, Lo Sciabecco di Villasimius, che sfoggia l’accattivante slogan “Free Entry, Easy Fun”, il Long Coast Bay (nato ove allignava lo storico Golfo, grazie all’intraprendenza di Andrea Rassu) di Cala Gonone ed il nuovissimo Sky Beach di Quartu Sant’Elena (costa degli Angeli), struttura che cambia nome ancora una volta, affidandosi all’organizzazione combinata di Caremoli e Ruggeri e Zodiacov Agency, nonchè alla musica dei dj Alberto Lisini, Fabrizio Mereu, Leonida, Far&Mark. Vocalist, Diana The Russian Girl.


Regno incontrastato di tutti coloro i quali amano vivere alla grande, la Costa Smeralda continua a proporre una serie di locali modaioli, che devono però far fronte ad una stagione sempre più corta e ad un portafoglio sempre meno fornito, nababbi a parte. A Porto Cervo, aperitivi ok allo You dei fratelli Roberto e Piergiorgio Purini, ben spalleggiati dalla pierre Giovanna Puggioni, ma anche allo Zamira Lounge, che si fa notare per il design di Patricia Urquiola e la buona proposta di cocktail. Cene ideali per chi vuole guardare e farsi guardare al Finger’s del duo Okabe/Seedorf e di stampo musical-coinvolgente al Next Door del propositivo Giancarlo Alessandrelli. Iniziative a tutto campo, per l’hotel Cala di Volpe, che spazia dai concerti di Raphael Gualazzi e colleghi al Wine Festival, sotto le ali protettive di Raffaella Manca, Francesca Ragnedda e Franco Mulas, direttore Starwood Costa Smeralda. Notte danzanti al Sottovento di Alberto Verona, al Billionaire, ove Flavio Briatore molla qualche quota ma rimane in cabina di regia e Pepero che, grazie alla presenza di Alberto Laurenti e Rumba de Mar, punta forte sulla musica live.

A Porto Rotondo, gli appuntamenti socializzanti prevedono soste presso Boccondivino (apprezzato dai wine lovers) e Tartarughino (per chi preferisce i drink), mentre i balli notturni chiamano in causa il Country Club del tentacolare Roberto Fantauzzi. A Golfo Aranci, piace e fa proseliti il Fino Beach, stabilimento balneare dell’ex calciatore professionista Claudio Finetti, anche se la tappa finale resta Baja Sardinia, dove impazza il Phi Beach, gettonatissimo aperitivo dance, incastonato fra le rocce e lo storico Forte Cappellini. Ma dove, soprattutto, va visitato il Ritual: trattasi di antro delle meraviglie che, ispirandosi a cavità naturali, abitazioni preistoriche, nuraghi e sepolcri, proietta i clienti al centro della terra, in un'atmosfera di mistero e passione. E' una discoteca ricavata nella roccia, assimilabile ad un castello diroccato dove, forse, nell'antichità si celebrarono riti magici. Potremmo dire che sarebbe stato l’ideale rifugio del conte Cagliostro, alchimista che dedicò la vita a cercare quella mitica pietra filosofale, capace di trasformare i metalli in oro. Niente di strano quindi se, nelle notti di luna piena, una sottile nebbiolina circonda gli anfratti più alti, offrendo visioni vagamente spettrali...

Info

Ambra Day

Via Sardegna 20, San Teodoro (OT).
Tel. 0784/835120; 393/9995338  |  Map Arrow right

Ambra Night

Loc. Cala d’Ambra 1, San Teodoro (OT).
Tel. 0784/866403; 393/9996469  |  Map Arrow right

Arabax Club

Piazzale Scogli Rossi, Arbatax (OG).
Tel. 328/9594487; 388/1659794  |  Map Arrow right

Arveskida

Spiaggia Chia Campana, Su Giudeu, Chia (CA).
Tel. 393/3323399; 393/9843542  |  Map Arrow right

Bal Harbour

Via Stintino, San Teodoro (OT).
Tel. 345/2262512  |  Map Arrow right

Belohorizonte

Via Dessì 27, Orosei (NU).
Tel. 0784991122; 0784/991122; 340/9293357  |  Map Arrow right

Billionaire

Loc. Golfo Pevero, Porto Cervo (OT).
Tel.0789/94192  |  Map Arrow right

Boccondivino

Via del Molo 15, Porto Rotondo (OT).
Tel. 0789/35256  |  Map Arrow right

Cala di Volpe

Loc. Cala di Volpe, Porto Cervo (OT).
Tel. 0789/976111  |  Map Arrow right

Country Club

Via Ostro 13, Porto Rotondo (OT).
Tel. 0789/34208  |  Map Arrow right

Estasi's

Loc. Buoncammino, Santa Teresa di Gallura (OT).
Tel. 0789/755570  |  Map Arrow right

Finger’s

Via del Porto Vecchio 1, Promenade du Port, Porto Cervo (OT).
Tel. 335/5755937  |  Map Arrow right

Fino Beach

Loc. Cala Sassari, Golfo Aranci (OT).
Tel. 347/6302746  |  Map Arrow right

Grace K

Via Armando Diaz 52, Pula (CA).
Tel. 340/8471789; 340/3078300  |  Map Arrow right

Lab

Lungomare Eleonora d'Arborea, Torre Grande (OR).
Tel. 336/541097; 347/3514478  |  Map Arrow right

Le Carrè

Corso Vittorio Emanuele II 9, Porto Torres (SS).
Tel. 079/5900118  |  Map Arrow right

Le Quattro More

Spiaggia di Turas, Bosa Marina (OR).
Tel. 335/8415598; 348/4102179  |  Map Arrow right

Lo Sciabecco

Via Cagliari 21/a, Villasimius (CA).
Tel. 070/791512; 347/1850445  |  Map Arrow right

Long Coast Bay

Spiaggia di Palmasera, Cala Gonone (NU).
Tel. 320/3012604  |  Map Arrow right

Luna

Loc. Stirritoggiu, San Teodoro (OT).
Tel. 0784/869548; 333/7595333  |  Map Arrow right

Maimoni Cafè

Spiaggia Maimoni, Cabras (OR).
Tel. 348/9305855; 349/2135293  |  Map Arrow right

Next Door

Loc. Liscia di Vacca, Via Spargi 2, Porto Cervo (OT).
Tel. 0789/91850  |  Map Arrow right

Pepero

Loc. Piccolo Pevero, via della Conchiglia 4, Porto Cervo (OT).
Tel. 0789/94434  |  Map Arrow right

Phi Beach

Loc. Forte Cappellini, via Tre Monti, Baia Sardinia (OT).
Tel. 0789/955012; 345/2884254; 348/6455320  |  Map Arrow right

Ripping

Via Sardegna 15, San Teodoro (OT).
Tel. 0784/866009  |  Map Arrow right

Ritual

Loc. La Crucitta, Baia Sardinia (OT).
Tel. 0789/99032  |  Map Arrow right

Santacroce

Piazza Santa Croce 7, Alghero (SS).
Tel. 347/9416941; 340/3759981  |  Map Arrow right

Sky Beach

Loc. Stella di Mare, via Tirso, Quartu Sant’Elena (CA).
Tel. 070/824470; 345/7978960  |  Map Arrow right

Sottovento

Loc. Golfo Pevero, Porto Cervo (OT).
Tel. 0789/92443  |  Map Arrow right

Tartarughino

Loc. Sa Poderada, piazza Quadra, Porto Rotondo (OT).
Tel. 0789/385004  |  Map Arrow right

You

Via del Porto Vecchio 1, Porto Cervo (OT).
Tel. 0789.92271; 347/3970720  |  Map Arrow right

Zamira Lounge

Via del Porto Vecchio 1, Promenade du Port, Porto Cervo (OT).
Tel. 345/344543  |  Map Arrow right





Created by Roberto Piccinelli  |  Powered by dabit.net  |  Info e Legal